lunedì 21 maggio 2018

Ultimissima creazione....Giacchina estiva in cotone filo di scozia e cordonetto di cotone con inserti lurex......molto bella ed elegante!!



Risultati immagini per baccinello
Il nome di Baccinello (GR) è indissolubilmente legato ad un reperto fossile eccezionale: lo scheletro in connessione anatomica di una scimmia antropomorfa della specie Oreopithecus bambolii. Il reperto fu scoperto il 2 agosto 1958, grazie alla tenacia del paleontologo svizzero Johannes Hürzeler, nei pressi di questo piccolo centro urbano nato intorno alle miniere attive in quegli anni nella Maremma Toscana. L'esemplare, oggi conservato presso il Museo di Geologia e Paleontologia dell’Università di Firenze, fu battezzato con il nomignolo amichevole di “Sandrone” dai minatori che collaborarono al recupero del fossile, estratto dalle profondità delle gallerie e cunicoli di estrazione della lignite dove era sepolto dal Miocene superiore.


Buongiorno!!
Quest'anno nel piccolo borgo in cui abito, Baccinello (GR), ricorrono i 60 anni della scoperta dell'ominide, ritrovato  nella miniera di lignite.
Ieri abbiamo ripercorso i luoghi,  con una bella passeggiata, alla riscoperta della storia di Baccinello e della miniera.


L'immagine può contenere: testo

domenica 20 maggio 2018